fbpx

SMART- A scuola di memoria con le arti multimediali

Italia, Regione Emilia-Romagna
Settore: Educazione inclusiva/ Migrazione e cittadinanza globale

  • Informazioni sul progetto

    SMART- A SCUOLA DI MEMORIA CON LE ARTI MULTIMEDIALI è un progetto che guarda alla memoria come a un patrimonio dinamico, puntando all’informazione, sensibilizzazione e presa di coscienza del devastante conflitto bosniaco del 1992-95.

    Il progetto, inserito tra le iniziative vincitrici del Bando Memoria promosso dalla Regione Emilia-Romagna,  è indirizzato a stimolare la costruzione di una coscienza civile sul più terribile episodio che ha attraversato l’Europa dopo la seconda guerra mondiale, e che ha tristemente portato con sé i concetti di genocidio e pulizia etnica.
    Attraverso laboratori di elaborazione, divulgazione e archiviazione, digitale e non, di documentazioni inedite, gli studenti delle scuole coinvolte saranno così costruttori di un ponte virtuale tra vissuti di guerra in Emilia-Romagna e in Bosnia Erzegovina; un ponte che collega memorie affini, vissuti, in un gemellaggio ideologico duraturo e foriero di pace.

  • Beneficiari

    Gli studenti di 6 classi degli istituti secondari di primo grado di Faenza, Ravenna, il circondario imolese, Bologna.
    Gli altri studenti e la cittadinanza raggiunta dagli eventi di diffusione fisici e online dei lavori dei ragazzi; le persone raggiunte dalla piattaforma Facebook con la pagina creata ad hoc per la diffusione dei materiali del progetto Lapacefredda.

  • Finanziatori

    Regione Emilia Romagna

 
  • Partner/Stakeholder principali

    Anolf Bologna

 
Mappa Italia in Europa Placeholder
Mappa Italia in Europa

Progetti correlati