I conflitti sociali e ambientali continuano ad intensificarsi attorno alla miniera cinese MMG, unità dell’impresa statale China Minmetals Corporation nel sud del Perù. Il corridoio minerario di Las Bambas, che si estende per più di 300 chilometri, è diventato una delle zone più conflittuali del sud del paese. Secondo l’ultimo rapporto sui conflitti sociali dell’Ufficio della Difensore dei diritti (Ombudsman), quattro manifestazioni sono state registrate a marzo. Molti dei conflitti nella regione hanno radici che risalgono ad anni fa. Le … Leggi tutto

Leggi tutto

“Tutto quello che voglio è essere trattato con rispetto, come un essere umano, e avere un supporto sociale di base”, ha dichiarato

Dijana Brozek, madre di un bambino disabile, mentre parlava a un programma radiofonico della trasmissione statale BHRADIO1, nel gennaio 2022.

Nonostante la guerra in Bosnia Erzegovina si sia conclusa nel dicembre 1995 con l’accordo di pace di Dayton, molte questioni non sono ancora risolte e dipendono da negoziati politici. Gli attivisti per la giustizia sociale affermano che il … Leggi tutto

Martedì 26 ottobre 2021 si è tenuto il webinar dal titolo Come sta Cabo Delgado? Una riflessione “dentro la crisi” del Mozambico promosso da Iscos Emilia-Romagna, Università di Bologna, Fondazione E35 assiema al Comune di Reggio Emilia.

Dal 2017 la Provincia di Cabo Delgado nel nord del Mozambico sta affrontando una nuova minaccia: una ribellione di matrice islamista poco conosciuta. Il Paese sta così vivendo una situazione di profonda instabilità politico-sociale e militare. Durante il webinar i … Leggi tutto

Il Festival Zighinì torna quest’anno con due serate che ruotano intorno al nostro progetto in Etiopia “YESIRA – Lavoro dignitoso e inclusivo nelle filiere agricole etiopi”, co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e promosso da Iscos Emilia-Romagna e CEFA Onlus, in partenariato con Arca di Noè Società Cooperativa.

Zighinì vuole essere uno strumento di condivisione che pone al centro l’incontro tra due culture, due comunità, quella etiope/eritrea e quella locale. Il Festival vuole generare consapevolezza sui temi legati alla … Leggi tutto

Nella regione del Tigray, nel nord dell’Etiopia, da più di 200 giorni si combatte una guerra senza confini.

Senza confini territoriali. Le forze armate eritree sono scese in campo a fianco del governo federale invadendo il Tigray e adesso non hanno nessuna intenzione di andarsene. Nei primi mesi dopo lo scoppio della guerra con un effetto a catena si sono intensificate le tensioni tra il governo etiope e quello sudanese, coinvolto nell’annosa vicenda della diga sul Nilo, e interessata dall’arrivo … Leggi tutto

Categorie news

ULTIME NEWS INSERITE